Spuntoni per piccioni: il metodo migliore per allontanarli

I piccioni sono tra gli animali più detestati in città. Se solo si limitassero a svolazzare in giro per il centro, non ci sarebbero grossi problemi, peccato che i medesimi non solo svolazzano ma lasciano ricordini nocivi. E non li lasciano solo nella piazza del paese o magari nelle panchine. Imbrattano anche i nostri balconi. Insomma, magari per qualcuno saranno pure belli da vedere, ma più lontano stanno dalle nostre abitazioni (e non solo) e più ne avremo un giovamento.
E come fare ad allontanare questi “simpatici” animaletti dalle nostre proprietà?
I metodi più efficaci sono gli spuntoni per piccioni e dal prossimo paragrafo ti daremo una mano a sceglierli.

Prima di inoltrarci completamente negli argomenti che tratteremo nel prosieguo dell’articolo, ecco a te tre interessanti offerte.

 

Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 9:33

Aghi anti piccioni: come sceglierli?

Gli spuntoni anti piccioni sono delle strisce metalliche o in plastica che vanno applicate sul davanzale (e non solo) e grazie agli aghi (che possono essere anch’essi in plastica o in acciaio) impediscono all’uccello di atterrare, appollaiarsi o semplicemente camminare sul balcone, sui tubi del gas, sulle grondaie e sulle persiane. Evitando così che possano nidificare e lasciare ricordini sgraditi (non solo i bisognini ma anche le piume).
Questi sono di certo i dissuasori per piccioni migliori  tra tutti perché si basano su un impedimento fisico, quindi niente concezioni sui suoni o su aspetti visivi.
E adesso analizzeremo le caratteristiche da attenzionare prima di procedere all’acquisto.

Spuntoni anti piccioni in acciaio o in plastica?

La prima scelta si basa sul materiale degli aghi. Sia plastica che acciaio donano dei vantaggi in più.
Ad esempio gli aghi anti piccioni in plastica non sono pericolosi. Essendo realizzati con un materiale meno tagliante del metallo, non c’è il rischio che possa farti casualmente male e, inoltre, le strisce possono essere separate con più facilità.

Vero che gli aghi anti piccioni in metallo sono più pericolosi, però sono quelli più duraturi visto che il metallo resiste di più alle condizioni ambientali rispetto alla plastica e non c’è nemmeno il rischio di romperli casualmente.

Quindi, quali scegliere tra gli spuntoni in acciaio e gli spuntoni in plastica?
Questa è una scelta molto soggettiva ma se dovessimo farla noi, beh opteremo per i più duraturi spuntoni in acciaio [di cui puoi vedere qui il prezzo]. Tuttavia, se preferisci una maggiore sicurezza e una maggiore facilità nel distaccare le strisce, allora meglio i dissuasori anti piccioni in plastica che solitamente dovrebbero costare pure meno [vedi qui il prezzo] di quelli in metallo.

Prendi le misure o sbaglia per eccesso!

Un dato molto importante da valutare riguarda la lunghezza delle strisce. Prendi accuratamente la misura del luogo che vuoi proteggere dai piccioni e solo dopo passa all’acquisto dei dissuasori. In caso di dubbi, meglio sbagliare per eccesso (quindi nel dubbio compra più metri) visto che le strisce degli spuntoni anti piccioni si possono comunque tagliare, così da adattarle al tuo spazio.

Spuntoni per picconi: prezzi

Hai già visto in precedenza delle offerte, adesso vogliamo mostrarti qui i prezzi degli spuntoni per piccioni. Tramite il link visiterai infatti un famoso sito di vendita dove oltre a valutare i vari dissuasori, potrai anche leggere le opinioni di chi li ha già comprati. Così potrai farti un’ulteriore idea sull’efficacia di questi repellenti meccanici che, ovviamente, possono essere utilizzati per ogni uccello.

Dissuasori a spilli anti piccioni: come si installano?

L’installazione degli spuntoni anti piccioni non richiede nessuna esperienza e nessun tecnico (a meno che l’installazione non deve essere eseguita in punti pericolosi, in tal caso meglio affidarsi ai più esperti). Montaggio che cambia in base al modello scelto. Alcune strisce ad aghi vengono installate con il silicone (soprattutto nel caso di montaggio su superfici in marmo o in cemento), altre invece con tasselli e viti e altre ancora con delle fascette.
A prescindere dal metodo, non c’è nulla di complicato. E in alcuni casi, oltre agli spuntoni per piccioni, viene fornito anche un cd che guida l’utente passo passo nel montaggio delle strisce ad aghi.

Aghi per piccioni: sono pericolosi per gli animali?

Se nella testa hai un’immagine terrificante di poter vedere un piccione che erroneamente si infilza in uno degli aghi degli spuntoni, possiamo rassicurarti che ciò non è possibile che accada. Gli aghi sono, sì, appuntiti, ma no a tal punto che un uccello per errore possa rimanerne infilzato. Non c’è il rischio di vedere un piccione morto sul proprio davanzale (o perlomeno non per colpa dei dissuasori).