Antizanzare a ultrasuoni: tutto su questi dissuasori

antizanzare ad ultrasuoniArriva l’estate e con essa il caldo e soprattutto le zanzare. Questi insetti ci infastidiscono di giorno, ma soprattutto la notte non facendoci riposare come si deve. Il loro ronzio che sentiamo proprio lì, vicino all’orecchio, ci obbliga ad alzarci e a cercare di individuare il “simpaticissimo” insetto. Come se non bastasse, oltre a non farci dormire, ci lasciano ricordini pruriginosi, fastidiosi e antiestetici. Per risolvere questo problema sono stati creati dei repellenti che, collegati alla presa della corrente, diffondono un odore che allontana le zanzare. Questi repellenti sono effettivamente efficaci, ma di certo non salutari dato che la sostanza diffusa dal diffusore è un agente chimico.
Se sei interessato, invece, a risolvere in modo sano il problema zanzare e pensi di utilizzare gli antizanzare a ultrasuoni (metodo che non usa agenti chimici) beh ti daremo le dovute informazioni per capire se è una soluzione efficace o no.

Antizanzare ultrasuoni: funziona?

Molti si chiedono se questi metodi funzionano veramente. E la risposta a questo dubbio è no.
Come è possibile che non funzionino?
Semplicemente perché le zanzare non hanno un apparato uditivo che gli permette di sentire gli ultrasuoni. Tuttavia ci sono dei casi, piuttosto strani, in cui vi è chi afferma che gli ultrasuoni abbiano avuto un certo effetto. Non possiamo capire come ciò possa essere veritiero e la nostra ipotesi è che l’allontanamento sia più dovuto ad altri fattori che davvero agli ultrasuoni.

Se però, nonostante la nostra opinione, sei comunque interessato a valutare l’acquisto di questi repellenti antizanzare, ti invitiamo a valutare almeno queste offerte così da spendere meno.
 
Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 14:51

Ultrasuoni per zanzare: fanno male?

Se vuoi comunque usare queto dissuasore sonoro e ti stai chiedendo se fa male, beh la risposta è no. Gli ultrasuoni per zanzare non fanno male. Nemmeno ai nostri amici a 4 zampe visto che la frequenza utilizzata non va ad infastidire cani e gatti. Discorso diverso invece se si utilizza il repellente nella stessa camera in cui vi è un criceto o un coniglietto. Il motivo di ciò deriva dalla frequenza, come avrai modo di capire nel prossimo paragrafo.

Scaccia zanzare ad ultrasuoni: quale frequenza?

Le frequenze alte 32-80 KHz sono state utilizzate nei dissuasori ad ultrasuoni per topi ed è stato riscontrato che tali frequenze  sono efficaci anche contro le zanzare. Questa ulteriore informazione ci fa anche capire come tali dissuasori svolgano una doppia azione: scacciare via topi e zanzare.

Antizanzare portatile: non è efficace

Ci sono dei modelli di antizanzare a batteria che è possible portare sempre con sé. Grazie alla pratica clip si possono anche appendere alla carrozzina in modo da proteggere il tuo piccolo durante una passeggiata all’aperto. Tuttavia, se già ci risulta difficile credere che gli ultrasuoni “fissi” siano efficaci già dentro casa, figuriamoci al’esterno.
Perché affermiamo ciò?
Perché per essere certi che la zanzara non punga il piccolo è necessario che la copertura sia totale. Quindi, il dissuasore deve essere in grado di indirizzare gli ultrasuoni in ogni direzione.
Ci spieghiamo meglio con un esempio banalissimo: se il dissuasore punta alla destra del passeggino, le zanzare possono tranquillamente arrivare da sinistra senza essere per nulla infastiditi dal dispositivo. Inoltre, all’aperto gli ultrasuoni vengono “penalizzati” dalla latitudine (come affermato dalla stessa Chicco per ciò che riguarda il modello Chicco Zzzz No) e dall’inquinamento acustico.

Dissuasori per zanzare: i prezzi

Sei comunque interessato all’acquisto di un antizanzare a ultrasuoni?
Vuoi verificare da te se questo dispositivo funziona davvero o no?
Allora, se sei interessato a scoprire i prezzi e tutti i modelli ancora disponibili, ti invitiamo intanto a cliccare qui e valutare il repellente proposto.