Dissuasori per caprioli: rimedi più efficaci e tipologie di repellenti

dissuasori per caprioliI caprioli possono diventare una vera e propria piaga per chi possiede un giardino o un terreno agricolo. Purtroppo possono cibarsi di gran parte dei germogli e delle bacche. Un problema che, di conseguenza, va risolto in fretta.
Come fare?
Per allontanare questi animali è possibile utilizzare vari dissuasori.
Quali nello specifico?
Lo scopriremo nei prossimi paragrafi.

Migliori dissuasori per caprioli

Vogliamo subito precisare che il metodo migliore per evitare che il capriolo o qualche altro ungulato si prenda la briga di cibarsi di bacche e germogli, è quello di realizzare delle recinzioni. Per questo tra le nostre migliori scelte vi sono degli appositi pali che semplificano la costruzione di tali staccionate. Molto comodi da applicare al terreno per via del puntale.

Come preannunciato in precedenza, ecco a te i migliori dissuasori per caprioli che, a nostro avviso,  offrono un ottimo rapporto qualità prezzo.
 
Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 20:37

Come allontanare i caprioli?

Vi sono più dissuasori per caprioli che possono essere a loro volta più o meno efficaci. Come annunciato già nel paragrafo precedente, l’unico rimedio in grado di garantire un successo del 100% è la recinzione. In quanto è la soluzione che crea un impedimento fisico. Tutti gli altri metodi non garantiscono un sicuro allontanamento dell’animale indesiderato.

Recinzioni per caprioli: il metodo consigliato ma meno economico

Abbiamo scritto che la recinzione è il dissuasore per caprioli migliore, ma come deve essere realizzata?
L’altezza non deve essere inferiore ai 2 metri, se no l’animale può tranquillamente saltare (considera di aumentare l’altezza se il terreno si trova in pendenza). Consigliamo l’utilizzo di reti metalliche, visto che sono le più resistenti.
Per agevolare la costruzione del recinto di protezione è possible acquistare questi pali (adatti anche per altri animali come i cervi) dotati di punta che permette una pratica installazione.
Puoi anche optare per una recinzione elettrificata, ma dovrai comprare l’apposito elettrificatore [acquistabile qui]. Valuta tale acquisto solo se lo ritieni davvero necessario.

Ultrasuoni per caprioli: non sempre efficace

Il repellente a ultrasuoni è un dispositivo in grado di emanare delle onde ultrasoniche, naturalmente. Tali impulsi infastidiscono gli animali selvatici così da allontanarli dal tuo terreno.
I dissuasori sono un ottimo metodo anche solo per prevenire la venuta dei caprioli, piuttosto che dover “curare” il problema quando hanno già iniziato a far ciò che vogliono del tuo terreno.

Ma quale dissuasore ad ultrasuoni per ungulati scegliere?
Consigliamo l’acquisto degli ultrasuoni ad energia solare. Questi dispositivi non hanno bisogno né di elettricità né di batterie. Funzionano grazie alla luce del sole, per questo bisogna posizionarli in un punto fortemente illuminato. L’emanazione delle onde ultrasoniche è garantita anche di notte, tuttavia alcuni modelli sono dotati di batteria interna di sicurezza nel caso di malfunzionamenti notturni.
Questi repellenti i per caprioli possono essere utilizzati anche per altri animali?
Assolutamente sì, le stesse frequenze consentono di allontanare cervi e cinghiali. Se poi l’apparecchio ultrasonico è dotato pure di regolatore, sarà possibile allontanare gli animali di piccola taglia.

Oltre al regolatore, considera la presenza o meno del sensore PIR.
Cos’è il sensore PIR e a cosa serve?
Il PIR è un sensore ad infrarossi che ha il compito di rilevare la presenza di eventuali movimenti di corpi caldi. Quando ciò accade l’apparecchio emette l’impulso  ultrasonico così da spaventare l’animale e fargli capire che il suono è derivato dalla sua presenza nel territorio.
Un’altra caratteristica da attenzionare è la presenza delle luci stroboscopiche. Queste luci infastidiscono e spaventano l’animale. Anch’esse si attivano solo se viene rilevato l’ospite indesiderato.
Quanto costano i dissuasori per caprioli ad ultrasuoni?
In linea generale il dissuasore ad ultrasuoni per caprioli non ha un costo eccessivo e le differenze di prezzo dipendono essenzialmente dalle caratteristiche e dalla qualità del prodotto.

Repellente naturale per caprioli: non sempre efficace

Un altro metodo è quello di utilizzare gli odori sgraditi ai caprioli. In commercio esistono degli appositi spray naturali che, spruzzando l’essenza sul terreno, riescono a creare una barriera che emana un odore che tali ungulati mal sopportano. Sono prodotti naturali, di conseguenza non sono nocivi né per le coltivazioni né per lo stesso animale. Peccato solo che, in base alla grandezza del terreno, servirà più di uno spray. Inoltre, l’efficacia non è garantita e ricorda che finito l’effetto dovrai nuovamente spruzzare il deterrente fin quando non ci sarà più un pericolo caprioli.
Se piove dopo aver applicato il disabituante, beh dovrai applicarlo nuovamente.
Quanto costano gli spray repellenti per caprioli?
Qui il prezzo del repellente consigliato.