Disabituante per piccioni: cos’è, fai da te, funziona

Se stai leggendo queste righe, significa che hai sentito parlare dei disabituante per piccioni e che vuoi sapere se questo prodotto fa per te. Molto probabilmente hai avuto a che fare con un’infestazione di questi fastidiosi volatili e vuoi evitare che accada di nuovo. Comprensibile, dato che i piccioni portano diverse malattie e possono rivelarsi pericolosi sia per la salute dell’uomo, sia per quella di eventuali animali domestici presenti in casa.

La strada del disabituante può rivelarsi la migliore per diversi motivi. Nelle prossime righe di questo articolo cerchiamo sia di capire come mai e, ovviamente, di spiegare di cosa si parla quando si chiama in causa il prodotto a cui è dedicato questo contenuto.

Cos’è il disabituante per piccioni?

Dicesi disabituante piccioni un prodotto, commercializzato quasi sempre sotto forma di spray che, dopo essere stato spruzzato in corrispondenza di una determinata zona – quasi sempre outdoor – permette di prevenire l’avvicinamento dei suddetti volatili e l’espulsione del guano da parte di questi ultimi.

La problematica appena citata, infatti, può rivelarsi ostica da gestire sia dal punto di vista estetico – pensiamo, per esempio, a un balcone pregiato deturpato dalle tracce di guano di piccione – sia per quanto riguarda, come già accennato, la salute di chi vive tutti i giorni in un determinato contesto professionale o domestico.

Lo spray anti piccioni viene spesso chiamato in causa quando si ha la necessità di prevenire le infestazioni di volatili per via del suo non essere tossico. I veleni contro i piccioni possono rivelarsi utili, su questo nessuno ha dubbi. Quando li si sceglie, bisogna però tenere in conto i rischi per animali domestici ed esseri umani presenti nel contesto che si ha intenzione di proteggere. Inoltre, non dimentichiamolo, scacciare i piccioni non vuol dire certo ucciderli!

Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2022 14:54

Disabituante piccioni fai da te: ecco cosa sapere

Sono numerose le persone che, ogni giorno, si approcciano esasperate al problema delle infestazioni di piccioni, frequenti sia nei contesti privati, sia in quelli di business, come per esempio le strutture ricettive. Il desiderio di arrivare in tempi rapidi a una soluzione porta spesso a ricorrere a soluzioni fai da te. Tra queste, rientra la scelta di provare ad allontanare i piccioni con il sale grosso. Secondo diverse teorie, spargendolo sul davanzale i volatili si avvicinerebbero per mangiarlo e, trovandolo fastidioso, non si presenterebbero più. Premettendo il fatto che non c’è certezza in merito all’effettiva efficacia di questa soluzione facciamo presente che, anche se funzionasse, bisognerebbe ricordarsi tutti i giorni di spargere il sale. Scomodo, non trovi? Assolutamente sì! Alla luce di ciò, è meglio focalizzarsi verso prodotti già pronti.

Un altro motivo per cui vale la pena scegliere un disabituante per piccioni professionale riguarda il fatto che, con il fai da te, non si riesce sempre a trovare l’equilibrio giusto tra i vari ingredienti o a trovarli con una profumazione sufficientemente pungente da dare veramente fastidio ai piccioni. Questo è il prodotto che abbiamo scelto per te.

Il disabituante per piccioni funziona?

Il disabituante per piccioni è un prodotto che funziona. Basta dare un’occhiata sui principali motori di ricerca per accorgersi che si tratta di un prodotto molto apprezzato e utilizzato quotidianamente da un ampio numero di persone. La sua efficacia si può ravvisare come già detto sia in contesti domestici, sia in immobili adibiti ad attività commerciali e/o ricettive. Avere il negozio o il bar invaso dai piccioni è, parliamoci chiaro, tutto tranne che piacevole.

Per apprezzare risultati, però, è necessario sceglierlo e utilizzarlo nel modo giusto. Data per assodata l’importanza di focalizzarsi verso prodotti professionali ricordiamo anche il focus sulla valvola dello spray. Quest’ultima, infatti, deve essere strutturata in modo da consentire il raggiungimento di zone apparentemente difficili, come per esempio le grondaie o i pergolati.

Proseguendo con l’elenco degli aspetti da considerare nel momento in cui si punta a rendere efficace il disabituante per piccioni, un doveroso cenno va dedicato alla persistenza, che deve essere particolarmente forte. Tieni conto che parliamo di spazi esterni e che, di riflesso, l’odore del prodotto deve “competere” con quello di tutti gli stimoli olfattivi esterni.

Bisogna poi armarsi di pazienza. A seconda delle caratteristiche del prodotto e della tipologia di contesto dove si ha intenzione di prevenire l’infestazione, può essere necessario spruzzare il prodotto inizialmente tutti i giorni.

Man mano che ci si accorge che gli uccelli tendono ad allontanarsi, si può, in linea di massima, spruzzare il prodotto ogni 2 o 3 giorni. In questo modo, si concretizza il cosiddetto effetto barriera.

A questo punto, è naturale chiedersi quali siano gli odori più fastidiosi per i piccioni. Nell’elenco è possibile citare senza dubbio l’aglio, ma anche la menta, il peperoncino, la cannella. Alcuni ingredienti sono contenuti in questo ottimo prodotto della M’ MA PETS.

Concludiamo ricordando che, accanto agli spray, in commercio esistono diversi disabituanti per piccioni granulari. Il loro utilizzo è molto semplice e prevede il fatto di spargere il prodotto nelle zone che si ha intenzione di proteggere, ripentendo l’operazione ogni 8/10 giorni circa.