Dissuasori a ultrasuoni per gatti: scopriamone l’efficacia e i modelli

Dissuasori a ultrasuoni per gattiIn un precedente articolo ci siamo occupati dei dissuasori per gatti dove abbiamo descritto i diversi metodi per allontanare questi ospiti non graditi. Adesso invece ci occuperemo di descrivere il funzionamento dei dissuasori a ultrasuoni per gatti.
E rispondiamo subito ad una primissima ed essenziale domanda:
Come agiscono i dissuasori ultrasuoni per gatti?
Il funzionamento di tali dissuasori è estremamente semplice. Basta impostare la frequenza tra 19,5 khz e 24,5 khz e verranno emesse delle onde ultrasoniche in grado di infastidire animali come per l’appunto i gatti, ma anche cani, procioni, ecc.
Premesso ciò, possiamo già anticipare che nel corso dell’articolo valuteremo l’effettiva efficacia di questi dissuasori e daremo pure dei consigli sui modelli migliori e su come usarli al meglio.

Se sui dissuasori ad ultrasuoni per gatti non sei interessato a saperne di più perché già ti sei ben informato, allora potresti essere più interessato a valutare le seguenti offerte.
 
Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 15:39

Migliori dissuasori a ultrasuoni per gatti

Vuoi scoprire quali sono i migliori dissuasori a ultrasuoni per gatti?
Ebbene, in basso avrai modo di scoprire i modelli che reputiamo essere tra i più affidabili in commercio. Per ognuno di questi repellenti ad ultrasuoni sarà possibile scoprire il prezzo e anche l’opinione degli utenti che già li hanno adoperati.

Miglior dissuasore a ultrasuoni per gatti: Autsca AH 03

Il repellente Autsca AH 03 ci ha convinti perché non si basa solo sugli ultrasuoni, riesce ad infastidire i gatti anche grazie al flash. Quest’ultimo, così come gli ultrasuoni, si attiva solo quando il felino entra nell’area d’azione del repellente. Quindi, il gatto percepirà che il suono è attribuibile alla sua presenza.
Tra l’altro questo dissuasore ad ultrasuoni può essere usato pure per altri animali, come magari i cani o i topi purché si selezioni l’adeguata frequenza.
Un’ultima nota positiva riguarda il tipo di alimentazione: energia solare (così non devi nemmeno cambiare le batterie).
E se vuoi scoprire quanto costa l’Autsca AH 03 puoi cliccare qui.

Migliori dissuasori ad ultrasuoni per gatti: AngLink A008 Two

Dal punto di vista tecnico non c’è differenza tra Anglink A008 e il modello Autsca precedente. Infatti, anche questo repellente ad ultrasuoni vanta il regolatore di frequenza, il flash, il sensore di rilevamento ed emette pure le onde elettromagnetiche. E l’abbiamo selezionato non per un “copia incolla” col dissuasore descritto prima, ma perché approfittando di questa offerta puoi acquistarne due ad un prezzo particolarmente vantaggioso [costo che puoi vedere qui]. Se dovessi acquistare un singolo modello [qui il prezzo] e poi ne volessi un altro, dovresti pagare un po’ di più.

Repellente ultrasuoni per gatti: funziona?

Spesso ci si domanda se questi dissuasori ultrasuoni per gatti siano davvero efficaci e ad essere onesti non si può dire un sì convinto. Diciamo ciò perché nonostante gli ultrasuoni davvero possono dare fastidio si gatti, dall’altra parte ci sono molte incognite legate al funzionamento.
Quali sono queste problematiche?
Nel corso degli anni gli animali si sono abituati all’inquinamento acustico e ciò rappresenta un primo campanello d’allarme: che i gatti si possano abituare agli ultrasuoni?
Stando ai tanti commenti che si leggono sui repellenti ad ultrasuoni alcuni felini non sembrano affatto infastiditi da questi suoni. E ciò può essere dipeso non solo dal fenomeno dell’assuefazione (l’animale si abitua al suono e non ne ha più paura né fastidio), ma anche perché l’efficacia degli ultrasuoni è influenzata pure dall’inquinamento acustico, dalla latitudine, dalla presenza degli ostacoli e dalla qualità del suono emesso.
Inoltre, l’ulteriore problema può nascere in caso di installazione errata (gli ultrasuoni non superano le superfici morbide e dure quindi se davanti ci sono degli ostacoli non sarà efficace).

Quindi, per rispondere al quesito iniziale: gli ultrasuoni per gatti sono efficaci?
La risposta non può essere né sì né no. I dissuasori a ultrasuoni per gatti rimangono un metodo realizzato su basi non certo campate per aria, però, viste le tante incognite di cui abbiamo parlato, tali repellenti non possono rappresentare una soluzione sicura al 100%.
L’unico vero consiglio che possiamo darti a tal proposito, è quello di acquistarne uno o due  e, in caso di malfunzionamento, far valere il diritto di recesso.

Ultrasuoni per gatti: scegli i modelli con sensore Pir

Gli scaccia gatti ad ultrasuoni provvisti del sensore Pir emettono i suoni solo una volta rilevata una presenza nel loro raggio d’azione. Di conseguenza se il gatto è al di fuori del suo raggio d’azione, il dissuasore ad ultrasuoni per gatti non si attiverà. Questo favorisce quindi un risparmio energetico e una maggiore durata del tuo prodotto (per quanto riguarda i modelli a batteria).
I vantaggi del Pir non finiscono però qui. Infatti, ormai gli animali stanno davvero diventando molto “perspicaci”. Riescono a comprendere quando un suono è sempre attivo a prescindere dalla loro presenza e quando no. Ecco perché acquistare i dissuasori ultrasuoni per gatti con sensore Pir ti permetterebbe di risolvere il problema dei gatti una volta per tutte. I felini in questo caso capirebbero che gli ultrasuoni verrebbero emessi per via della loro presenza e quindi ci sarebbero maggior possibilità che possano allontanarsi.
Al contrario, acquistando un dissuasore ad ultrasuoni privo di sensore Pir, il gatto sarebbe in grado di comprendere che quel determinato suono non è provocato dalla sua presenza (visto che in quest’ultimo caso gli ultrasuoni sarebbero sempre emessi dall’apparecchio).

Scaccia gatti ad ultrasuoni: elettrico, a batteria o ad energia solare?

Un’altrascelta va fatta tra i modelli a batteria, i modelli elettrici e ad energia solare.
I dissuasori ultrasuoni a batteria per gatti permettono un’installazione libera.
I dissuasori elettrici ad ultrasuoni per gatti necessitano della vicinanza ad una presa elettrica. Tra i migliori modelli consigliamo il repellente “Via di qui Sensor” che permette una doppia alimentazione, sia elettrica che a batterie. Anche una doppia azione per allontanare gatti e cani: non solo ultrasuoni ma anche flash stroboscopico. Per saperne di più sul singolo prodotto, clicca qui.
Esistono anche i dissuasori ad energia solare che ovviamente basano il loro funzionamento sulla ricarica della batteria tramite i raggi solari. Per poter funzionare la sera questi modelli sono dotati anche di un’alimentazione a pile, ma in linea generale durante il giorno si caricano abbastanza da poter garantire il funzionamento anche nelle ore serali.