Repellente per scarafaggi: metodi per allontanarli o ucciderli

repellente per scarafaggiIn casa hai modo di vedere degli scarafaggi che si aggirano tranquilli e indisturbati?
Vuoi liberarti di questi insetti una volta per tutte?
Non fai in tempo a buttarne fuori uno, che subito ne ricompare un altro?
Gli scarafaggi purtroppo riescono ad entrare in casa con estrema facilità. Ad esempio possono essere tranquillamente presenti in qualche scatola presa da un magazzino. Trasportata la scatola dentro casa ecco pure l’introduzione dell’insetto.
Di mattina è improbabile poterli vedere perché non amando la luce, escono la sera. Quindi, il fatto che magari non li si veda di giorno, non significa che non siano presenti. E soprattutto non bisogna pensare allo scarafaggio come un intruso indesiderato e basta, perché questi animaletti sono comunque nocivi per la nostra salute. Infatti, possono diffondere germi patogeni, trasportare le uova dei parassiti e provocare pure delle reazioni allergiche qualora si entri in contatto con essi o con i loro residui. Inoltre, se ciò non bastasse, gli scarafaggi rilasciano escrementi e rigurgitano e ciò, oltre a provocare cattivo odore, può comportare anche la contaminazione del cibo tramite i microrganismi.
Sembrano innocui ma in realtà sono anch’essi degli insetti nocivi, ecco perché è necessario allontanarli (soprattutto in una casa in cui vi sono bimbi piccoli) e nel nostro articolo segnaleremo proprio i migliori repellenti per scarafaggi.

E a tal, se già interessato all’acquisto, ti consigliamo di dare un’occhiata alle offerte relative ai tre migliori dissuasori per scarafaggi.
 
Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 18:39

Come allontanare gli scarafaggi e le blatte?

Si possono utilizzare più metodi per scacciare via le blatte. Purtroppo però dobbiamo dare una “cattiva” notizia. Al momento non esiste un deterrente efficace al 100% per l’allontanamento di questi insetti. Vi sono, sì, dei metodi efficaci per ucciderli (che consiglieremo di valutare solo come ultima opzione o nei casi più estremi) ma non dei dissuasori che consentono di cacciarli via al 100%.

Ultrasuoni per scarafaggi

I dissuasori a ultrasuoni sono sempre più diffusi in commercio e non sempre risultano efficaci (con certi animali come le zanzare, sono inutili).
E con gli scarafaggi sono utili?
Nella maggior parte dei casi sì, ciò però avviene se si opta per un apparecchio ultrasonico di qualità e lo si utilizza correttamente. Di questo parleremo in modo più approfondito nell’articolo “Ultrasuoni per scarafaggi“.

Repellente naturale per scarafaggi

Tra i rimedi più low cost consigliamo di entrare in possesso di foglie di alloro e di sbriciolarle nei luoghi in cui abbiamo avvistato gli scarafaggi. L’odore dovrebbe fungere da repellente naturale affinché l’insetto abbandoni la zona. Oppure si può optare per un composto di foglie di allora e cetriolo. Anche in quest’ultimo caso sarà l’odore a far allontanare l’insetto.
In commercio vi sono pure delle soluzioni liquide realizzate miscelando gli oli essenziali che posseggono delle proprietà anti-insetti. Questi flaconi [che puoi acquistare qui] consentono di realizzare delle soluzioni che poi spruzzeremo nelle zone interessate tramite uno spray. Così facendo si crea una barriera olfattiva dissuasiva.

Come eliminare gli scarafaggi e le blatte?

Non sarebbe più comodo e semplice uccidere gli scarafaggi?
Sicuramente è la soluzione più sbrigativa, ma non basta solo uccidere l’insetto che vediamo in giro per casa. Se vi è un nido bisogna principalmente eliminare quest’ultimo o il problema non si risolve mica.
Di seguito i rimedi che suggeriamo per eliminare gli scarafaggi (se possibile, meglio optare per insetticidi naturali).

Terra di diatomee: uccide la blatta, ma in modo naturale

Abbiamo già descritto tale metodo come dissuasore ottimo per i millepiedi e possiamo dire lo stesso anche per gli scarafaggi e le blatte. La terra di diatomee è una farina fossile formata da dei granuli affilati che hanno il compito di dilaniare l’insetto, ciò poterà alla morte (non immediata) dello scarafaggio.
Deterrente che consigliamo rispetto agli altri perché è naturale, quindi non è realizzato con nessun composto chimico. Risultando più “sano” rispetto agli altri rimedi che descriveremo in basso.
Per acquistare tale prodotto puoi cliccare qui.

Esca insetticida: ideale per i nidi

L’esca insetticida solitamente è un gel velenoso che va applicato (tramite una siringa già in dotazione)  in punti strategici della casa. Gli scarafaggi ne vengono attratti. Si nutriranno di tale gel ma non moriranno subito. Tornando nel loro nido potrebbero trovare lì la morte e verrebbero mangiati dagli altri scarafaggi. Di conseguenza il veleno poi verrebbe trasmesso pure agli altri insetti e ciò garantisce la morte pure di quest’ultimi. Insomma: morto uno, morti tutti (o quasi).
Tra i gel più utilizzati segnaliamo questo della Solfac che è inodore ed economico [scopri qui quanto costa]. Non fa odore, ma è tossico ugualmente. Quindi non esagerare con il suo utilizzo.

Insetticidi spray chimici: usare con moderazione

Per eliminare gli insetti possono essere utilizzati pure gli insetticidi spray chimici. Noi siamo contrari ai metodi non naturali, tuttavia per le blatte (considerando che non esistono metodi altamente efficaci per allontanarle) bisogna correre a estremi rimedi. Anche perché un nido di scarafaggi è di certo più dannoso dell’uso raro di un prodotto chimico.
L’importante è non esagerare con l’uso dell’insetticida perché ciò può comportare problemi come nausea, spasmi muscolari, convulsioni, eccetera.