Dissuasori per piccioni: i rimedi per allontanarli definitivamente

dissuasori per piccioniIn questa pagina andremo a descrivere i vari dissuasori per piccioni e sopratutto consoleremo i metodi più efficaci in base all’effettivo bisogno.
Di certo è assolutamente necessario allontanare i piccioni, visto che sono sono portatori di malattie. In particolare sono gli escrementi a portare agenti patogeni che potrebbero entrare a contatto con il nostro organismo. Non vogliamo generare un’inutile paura, infatti non basta camminare in piazza  tra i piccioni per prendere qualche malattia. Di certo però è pericolosa l’esposizione prolungata agli escrementi. Soprattutto il pericolo maggiore è per bambini o anziani. Quindi è fondamentale tenerli lontani

 

Prima di consigliare i metodi più efficaci per scacciare via questi volatili, vogliamo intanto mostrarti queste offerte che ti aiuteranno a risparmiare.

 

Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2018 17:17

 

Migliori dissuasori per piccioni: i modelli di sicura efficacia

Quali sono i migliori dissuasori per piccioni?
Se non vuoi leggere tutti i metodi ma vuoi subito andare al “sodo”, ti possiamo già dire che il metodo più efficace tra tutti è sicuramente quello degli spuntoni in acciaio o in plastica. Non ci sono dubbi a tal proposito perché si tratta di un metodo che impedisce al piccione di atterrare sul davanzale. Di conseguenza non c’è nulla di “astratto”, nulla di “ipotetico”, c’è solo una certezza: il piccione può solo atterrare in un altro “aeroporto casalingo”, non certo il tuo.
Di seguito i modelli consigliati:

Miglior dissuasore con spilli in acciaio anti-piccione: copertura massima di 25 metri

Il primo dissuasore consigliato è il Flex Premium ed è un dissuasore anti-piccioni formato da ben 25 pezzi (la cui singola lunghezza è di 1 metro) per un totale di 25 metri. Ogni pezzo vanta ben 80 spilli in acciaio inox e ciò rende impossibile per ogni uccello (non solo i piccioni) riuscire nuovamente a trovare un appiglio per poggiarsi sul nostro davanzale.
Segnaliamo questo dissuasore per volatili come il migliore perché è anche facile da installare per mezzo di tasselli/viti, silicone o fascette.
E quanto costa?
Il prezzo puoi scoprirlo qui.

Miglior dissuasore con spilli in plastica anti-piccione: copertura massima di 5 metri

Per una copertura minore, 5 metri, consigliamo gli spilli antipiccioni della Defender. Non sono in acciaio, ma in plastica e ciò di certo li rende meno resistenti. Allo stesso tempo però sono anche meno pericolosi.
Se avessi dubbi su come installarli non c’è alcun problema perché insieme al prodotto viene recapitato il cd che spiega come installare tali dissuasori anti-piccione.
Repellente per volatili (dunque non solo piccioni) consigliato anche per il basso costo [che puoi scoprire qui].

 

Come allontanare i piccioni: scopriamo i metodi

Non esistono solo i dissuasori ad aghi per allontanare i piccioni, vi sono anche altri rimedi che avremo modo di attenzionare nei prossimi paragrafi. Rimedi più o meno efficaci anche in base al luogo da disinfestare.

Dissuasori meccanici per piccioni: sono i più affidabili!

Questo tipo di dissuasore è quello che spesso notiamo sui cornicioni dei palazzi. Si tratta di una struttura molto semplice realizzata in acciaio, in modo che non possa ossidarsi a causa delle intemperie (ne esistono pure in plastica). Anche il funzionamento è piuttosto elementare: basta installarlo sulle superfici in cui i piccioni possono posarsi. Con la presenza di tali aghi gli uccelli non avranno un piano su cui poter planare, di conseguenza l’efficacia è assolutamente garantita. E se sei interessato all’acquisto scopri qui disponibilità e prezzi].

Dissuasori visivi per piccioni

Il secondo metodo più efficace riguarda il dissuasore visivo per piccioni. Il compito di tali repellenti è quello di far credere al volatile che vi sia una situazione di pericolo.
E come può il piccione credere che vi sia un pericolo?
Può crederlo perché in commercio vi sono dei gel repellenti con effetto fiammeggiante che spaventa gli uccelli. Altri modelli di dissuasori visivi, invece, usano la sagoma di un piccione morto (un po’ macabro come rimedio, ma tant’è che esiste) oppure la sagoma di un predatore. O ancora: vi sono dei repellenti riflettenti che grazie alla loro brillantezza li spaventano (gli uccelli non amano i riflessi).
Insomma, vari metodi che ingannano gli occhi dei volatili e se vuoi saperne di più puoi cliccare su “dissuasori visivi per piccioni” oppure puoi cliccare qui per scoprire subito i vari prezzi.

Dissuasori naturali per piccioni

I dissuasori naturali allontano il piccione tramite l’olfatto (in questo caso ci riferiamo agli spray naturali) oppure tramite il “tatto”. Ovvero ci sono degli appositi gel che vanno applicati sulla superficie in cui i piccioni stazionano. Il volatile quando ritornerà in quel luogo, se avrai applicato il gel, tenderà ad allontanarsi poiché avvertirà una sensazione di bruciore.
Tra i migliori gel naturali suggeriamo quello della Avifin [scopri qui quanto costa].
Precisiamo che il gel non è pericoloso per l’animale.

Dissuasori acustici per piccioni

I dissuasori acustici si differenziano dagli ultrasuoni (che citeremo in basso) perché emettono un suono udibile a tutti (infatti potrai regolarne il volume). Il suono emesso altro non è che il verso di un predatore che dovrebbe impaurire il piccione. Diciamo “dovrebbe” perché non è assicurato che il piccione ci caschi. Infatti, la qualità del suono potrebbe non essere “eccellente” e di conseguenza il piccione paura proprio non ne avrebbe.

Dissuasori ad ultrasuoni per piccioni

Per quanto riguarda i dissuasori ad ultrasuoni si può optare tra due tipologie: quella ad ultrasuoni e led e quella solo ad ultrasuoni.
Per quanto riguarda i dissuasori con led, questi combinano gli ultrasuoni ad una luce stroboscopica (gli uccelli sono sensibili alla luce e ciò ne favorisce l’allontanamento)Alcuni sono dotati di un sensore infrarossi (Pir) che si attiva quando il piccione entra nel raggio d’azione del repellente, come avviene con il modello della Autsca [se interessato, scopri qui caratteristiche e prezzo]. Altri invece lavorano in modo continuo o ad intervalli regolabili. Con sensore o meno il risultato è sempre quello: i volatili in generale vengono infastiditi sia dagli ultrasuoni e sia dalla luce.
Alcuni modelli sono dotati di un piccolo pannello solare e, in questo caso, non avrai bisogno di collegare il prodotto ad una presa elettrica. Devi però posizionarli in un punto fortemente illuminato dal sole.