Dissuasori ultrasuoni per merli: allontanali con i suoni

dissuasori ultrasuoni per merliRitrovarsi i merli in giardino significa dire addio alle piccole piantine. Scavando con le loro zampine alla ricerca di qualcosa da mangiare, rovinerebbero parte dell’orto. Una situazione a cui vanno incontro sia molti agricoltori che svolgono tale mestiere per lavoro e sia molti privati. In ogni caso il problema è comune: come fare ad allontanare i merli dal terreno?
Sono state introdotte diverse soluzioni, tra le più ricercate troviamo i dissuasori ultrasuoni per merli.

 

Come allontanare i merli dal giardino?

Innanzitutto bisogna prima acquistare un dissuasore ad ultrasuoni per uccelli [acquistabile qui]. Qui potrebbero iniziare i primi dubbi, visto che in commercio ne esistono di tre tipologie: elettrici, a batteria e ad energia solare.
Qual’è la differenza tra ognuno di questi dispositivi?
I dissuasori elettrici per merli sono tra i più diffusi. Si installano semplicemente in una presa elettrica e bisogna (come ogni dissuasore in commercio) installarlo ad una distanza non superiore rispetto alla portata suggerita. Se no si rischia che il prodotto non sia in grado di svolgere il proprio prezioso compito.
I dissuasori elettrici sono tra i più diffusi anche perché garantiscono un funzionamento continuo, al contrario invece dei modelli a batteria che necessitano del cambio delle pile o della ricarica di quest’ultime (qualora si utilizzassero batterie ricaricabili o qualora lo stesso strumento sia dotato di batteria al litio ricaricabile). Il vantaggio però di tali dissuasori è dato dalla possibilità di poterli posizionare ovunque senza doversi avvalere dell’elettricità.
Lo stesso vantaggio della libertà di installazione è dato anche dai dissuasori ad energia solare. Tali dispositivi non necessitano né di batterie né di elettricità, visto che basta l’energia solare per garantire il funzionamento anche di notte. Specifichiamo come in alcuni modelli, il dissuasore sia anche dotato di batteria di riserva in modo da garantire il corretto funzionamento anche qualora la “carica solare” non sia sufficiente.
Tutti e tre le tipologie riescono ad allontanare i merli grazie all’emissione di ultrasuoni.

 

Come scacciare i merli con metodi alternativi!

Per evitare che i merli possano fare ciò che vogliono del tuo giardino, la soluzione potrebbe già essere presente in casa grazie alla presenza dei gatti. Tuttavia per chi non possiede un gatto non c’è da temere, perché esistono degli appositi spaventapasseri rappresentanti la faccia di un gatto. Vanno semplicemente appesi. Tali prodotti sono pure dotati di occhi (dal colore diverso) che consentono di riflettere la luce spaventando così i merli. E se intendi optare per questo metodo alternativo rispetto all’uso dei dissuasori ultrasuoni per merli, ti invitiamo a cliccare qui.
Attenzione: spesso presi un po’ dalla “disperazione” si è capaci di ingegnarsi per eliminare il problema in modo non legale. Avvelenare i merli, così come tanti altri animali, non è un metodo alternativo  consentito e può anche essere pericoloso per lo stesso utilizzatore nel caso in modo casuale possa ingerire il veleno o contaminare del cibo. Quindi raccomandiamo sempre l’utilizzo di mezzi leciti e sicuri sia per l’animale che per chi intende allontanarli.

Interessato all’acquisto dei dissuasori ultrasuoni per merli? Allora ti invitiamo a visionare i tre migliori modelli scelti da noi e visibili in basso.

 

Ultimo aggiornamento: 18 aprile 2018 8:17