Spaventapasseri: tipologie e costi

spaventapasseriSiamo soliti ricordare gli spaventapasseri come dei simpatici omini di legno e paglia che per anni sono stati costruiti a protezione delle coltivazioni. Ad oggi però la figura dello spaventapasseri non è più rappresentata solo da questi finti omini, ma ne esistono di tipologie diverse e dalle forme assai variegate. Il compito finale però non cambia: si cerca pur sempre di difendere l’orto (ad oggi pure i davanzali) dalla presenza degli animali indesiderati.
E se anche tu sei infastidito da uccelli, insetti o mammiferi indesiderati, in questo articolo descriveremo i moderni spaventapasseri (mostrando anche i prezzi).

Intanto, vogliamo mostrarti le seguenti offerte così da acquistare tali spaventapasseri ad un prezzo più vantaggioso.

 

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2020 16:33

Gufo spaventapasseri: adatto contro gli uccelli

Il gufo spaventapasseri è uno tra gli innovativi dissuasori per animali, nello specifico è un buon repellente anti uccelli. Il dissuasore si presenta davvero sotto forma di un gufo e alcuni modelli sono molto realistici. Basti pensare che oltre ad essere realizzato con cura in modo da ricordare in tutto e per tutto un vero gufo, in alcuni casi la testa si muove grazie al vento. In altri modelli a muoversi sono le ali (in tal caso l’animale viene raffigurato in volo in modo da essere ancora più realistico). Questi dettagli mobili aumentano la probabilità che gli uccelli scappino via alla vista dello spaventapasseri (in quanto capiscono che non può essere finto se muove la testa).

Disponibili anche tipologie di gufi spaventapasseri assai diversi da quelli appena descritti, perché ci riferiamo a delle sagome di gufi riflettenti che possono essere appese ad esempio sugli alberi. Queste figure spaventano gli uccelli perché riflettono i raggi solari.

Anche i dissuasori riflettenti sono utili ma dal punto di vista estetico gli spaventapasseri che emulano in tutto e per tutto i gufi si lasciano preferire per una questione anche estetica. Infatti, tali modelli sono anche un bellissimo complemento per il tuo giardino. Inoltre, le aziende si sono anche “divertiti” nella differenziazione tra gufo maschio e gufo femmina, così possono essere comprati pure in coppia.
E a tal proposito, se interessato all’acquisto di tali spaventapasseri per uccelli, puoi cliccare qui e valutare questo finto gufo.
Attenzione: per evitare che gli uccelli capiscano che sia tutto finto, è bene cambiare dopo un tot di giorni la posizione del  gufi spaventapasseri in modo da non far capire agli ospiti indesiderati che è tutta una messa in scena.

Corvo spaventapasseri: adatto contro gli uccelli

Non c’è molto da aggiungere che già non sia stato detto poco prima. Il corvo spaventapasseri viene raffigurato in modo impeccabile (ciò dipende pure dal modello che acquisterai) e alcuni di questi dissuasori sono ancora più veritieri perché sono raffigurati in volo e le ali si muovono grazie al vento.
Se interessato all’acquisto cliccando qui puoi scoprire i repellenti a forma di corvo.

Falco spaventapasseri: adatto contro gli uccelli

Stessa utilità dei gufi e dei corvi, solo che cambia la figura. Stavolta avremo a che fare con un falco che, magari, dal punto di vista estetico può essere favorito agli altri due animali. Anche in questo caso valgono le raccomandazioni già dette prima: è bene cambiare la posizione del dissuasore per non far capire agli uccelli che è tutto finto.
E se interessato a scoprire il prezzo del finto falco spaventapasseri da noi consigliato puoi cliccare qui.

Gatto spaventapasseri: adatto anche per topi e gatti randagi

A differenza degli altri dissuasori in cui si parla di oggetti che raffigurano in ogni dettaglio l’animale che vogliono emulare, stavolta ci riferiamo a delle sagome riflettenti. Le stesse che abbiamo indicato anche per i gufi spaventapasseri, solo che stavolta la figura ritrae i gatti. Tramite i loro occhi riflettenti riescono a spaventare l’animale indesiderato e risultano visibili anche al buio. Così da assicurare la sicurezza del giardino sia di giorno che di notte.
Adatti non solo per gli uccelli, ma sono anche utili come repellenti per i topi o per gatti randagi. E se sei interessato all’acquisto puoi scoprire qui i prezzi dei gatti spaventapasseri.

Palloncini spaventapasseri: doppia azione dissuasiva

I palloncini spaventapasseri non presentano nessuna forma animale, tuttavia dimostrano di essere adeguatamente efficaci perché vantano degli “occhi minacciosi”, ovvero occhi finti che riflettendo i raggi del sole spaventano gli uccelli.
E non è tutto perché tali palloni, se appesi, vengono mossi dal vento provocando un rumore che può spaventare gli ospiti indesiderati. Inoltre, tali dissuasori sono realizzati con colori brillanti poiché, in base a degli studi effettuati, sembrerebbe che gli uccelli vedano nei colori “forti” un possibile pericolo.

Quindi i palloncini riflettenti dimostrano di essere gli spaventapasseri più moderni e particolari, visto che non si basano sulla rappresentazione visiva di alcun predatore. Pure ad essi va cambiata la posizione dopo un tot di giorni perché devono sempre dare l’impressione all’animale che il pericolo sia in “movimento” e non fisso in un unico punto.
Valuta anche la possibilità di acquistare palloni di diverso colore (vendono degli appositi set) così da mettere una settimana dei dissuasori di un colore e una settimana altri di un’altra tonalità (giusto per non far abituare gli animali).
E se vuoi per saperne di più su prezzi e modelli puoi cliccare qui.