Dissuasori per corvi: come allontanarli e come non attirarli

dissuasori per corviUn’altra specie di uccelli di cui si farebbe volentieri a meno, sia in città che in campagna, è quella dei corvi. Nessuno avrebbe nulla in contrario sull’esistenza di questi animali, se non fosse che banchettano con tutto ciò che è commestibile sfruttando quindi le coltivazioni e nutrendosi di ciò che trovano nella spazzatura. Proprio quest’ultimo fattore ha inciso nell’avvicinamento di questi volatili ai centri urbani. Problema della spazzatura che spesso è presente in diverse città per non parlare delle discariche a cielo aperto che sono un vero e proprio banchetto per i corvi. Se in campagna vi è la possibilità di sfruttare anche la logica catena naturale con i predatori che si nutrono dei corvi, in città la situazione è ben diversa. La presenza dei predatori naturali come magari lo sparviero, è pressoché assente. Ragion per cui è necessario utilizzare dei metodi più artificiali. Rimedi come i dissuasori per corvi che descriveremo nel corso dell’articolo.

 

Migliori dissuasori per corvi

Prima di descrivere tutti i repellenti per corvi utilizzabili per allontanare questi uccelli, vogliamo intanto consigliarti i tre dissuasori che riteniamo essere tra i più efficaci. Il repellente ad aghi è indicato per allontanare il corvo dal balcone, gli altri due sono indicati per allontanarlo dal giardino.

Ed ecco i 3 migliori dissuasori per corvi che consigliamo di acquistare. Verifica che i repellenti siano disponibili cliccando su “Scopri l’offerta”.

 

Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2018 13:55

 

Come allontanare i corvi: scopriamo i rimedi per cacciarli

Per allontanare i corvi basta utilizzare gli appositi repellenti per uccelli.
“Sì, ma quali sono i più efficaci?”
I più efficaci sono i dissuasori meccanici e i dissuasori visivi da preferire ai più innovativi repellenti ad ultrasuoni. E nei prossimi sotto-paragrafi spiegheremo il perché.

Scaccia corvi meccanici: per allontanarli di sicuro da davanzali e tetti

Abbiamo già spiegato (all’inizio dell’articolo) il perché dell’avvicinamento dei corvi anche nei centri urbani e adesso, invece, ti diamo la soluzione certa per allontanarli da tetti e davanzali.
Qual è?
Il dissuasore meccanico ad aghi. Questo repellente impedisce fisicamente al volatile di adagiarsi su tetti e davanzali per via degli spuntoni. Tali spilli possono essere sia in acciaio che in plastica (i primi sono più resistenti ma conseguentemente anche più pericolosi). Dal materiale di realizzazione dipende essenzialmente la differenza di prezzo tra un modello ed un altro [valuta qui i costi] con gli scaccia corvi meccanici in acciaio che sono, naturalmente, più costosi di quelli in plastica.

Un’altra soluzione “meccanica” certa ma più costosa (specialmente in termini di tempo) è costruire una recinzione (ma questa soluzione la si deve attuare solo per proteggere il giardino).

Dissuasori visivi per corvi: efficacia non garantita al 100% ma più economici

I dissuasori visivi per corvi si dividono a loro volta in altre due categorie: spaventapasseri e nastri repellenti.
I primi hanno, solitamente, le sembianze di un predatore naturale dei corvi e a tal proposito consigliamo i falchi spaventapasseri. Se si opta per tale soluzione bisogna essere più furbi degli uccelli, ovvero: se dopo le prime settimane di utilizzo va tutto bene ma dopo un po’ i corvi ritornano, bisogna cambiare la posizione dello spaventapasseri, in modo che gli uccelli non capiscono che sia tutto finto (eh sono intelligenti davvero i volatili). Ancora meglio se si appende il falco ad un albero in modo che possa essere spostato dal vento simulando quindi il volo del predatore.
Il prezzo dei falchi spaventapasseri è basso [come puoi vedere qui] quindi provare non comporterà una spesa eccessiva.

Uno spaventapasseri atipico è di certo il pallone dissuasore. Ha ovviamente la forma di un palloncino (con colori brillarti così dai infastidire già solo per questo i volatili) ma vanta più occhi che simulano quelli veri dei predatori. Se ne possono acquistare [qui i prezzi] di più colori per evitare che il corvo possa abituarsi.

Un altro dissuasore visivo per corvi che consigliamo è il nastro rifrangente che riflette la luce del sole e infastidisce i volatili anche perché. quando spostato dal vento, fa rumore. Di conseguenza adotta due metodi dissuasivi.
Il costo dei nastri dissuasori non è per nulla elevato [scopri qui i prezzi] e li consigliamo come primo metodo da provare per allontanare i corvi dal giardino.

Dissuasori a ultrasuoni per corvi: non i migliori

Sono i rimedi più innovativi ma non sono i più efficaci. Sopratutto per ciò che concerne l’allontanamento dei volatili. Il loro funzionamento si basa sull’emissione di impulsi ultrasonici che, a determinate frequenze, infastidiscono specie di animali diverse. Tuttavia, l’efficacia di tali dispositivi è messa a dura prova da diversi fattori come l’assuefazione (l’animale può abituarsi anche agli ultrasuoni) e le condizioni di utilizzo (inquinamento acustico, installazione errata, ecc.). Di conseguenza non li consigliamo per allontanare i corvi, però se vuoi comunque provarli puoi cliccare qui per scoprire intanto prezzi

 

Scacciare i corvi è una necessità, ma in città si può e si deve prevenire!

I corvi come le cornacchie (d’altronde appartengono alla stessa famiglia di uccelli, i corvidi) si sono avvicinati ai centri urbani anche per una nostra incuria. Ed è proprio da questo primo particolare che bisogna iniziare per impedire a questi uccelli di avvicinarsi alle nostre abitazioni.
Per prima cosa bisogna evitare di lasciare la spazzatura organica al di fuori. Questo è uno dei metodi naturali per evitare che il corvo posa anche solamente pensare di avvicinarsi. Se non ha nulla da mangiare, non verrà.
Questo discorso va allargato anche quando si butta la spazzatura negli appositi cassonetti. Bisogna evitare di lasciare le buste semiaperte, se no sarebbero facilmente accessibili. Naturalmente anche l’amministrazione locale dovrebbe garantire un servizio di raccolta giornaliero.