Repellente per zanzare: prezzi e metodi consigliati

repellente per zanzareQuando arriva la bella stagione sopraggiungono pure le zanzare. Per scacciarle solitamente si utilizzano o comunque si utilizzavano le classiche piastrine chimiche maleodoranti. E bisogna ammettere che erano e sono piuttosto efficaci. Tuttavia il loro utilizzo è dannoso per il nostro organismo (respiriamo delle sostanze tossiche), ecco perché è necessario attuare dei metodi naturali che, sì, scacciano via tali insetti, ma che non ci facciano male.
Quale repellente per zanzare utilizzare?
Lo scopriremo nel corso dell’articolo dove attenzioneremo i dissuasori più efficaci (ma anche quelli meno efficaci).

 

Migliori repellenti per zanzare

Prima di attenzionare le varie tipologie di repellenti per zanzare e scoprirne l’efficacia, vogliamo già aiutarti a scegliere il metodo migliore per scacciare via questi insetti. In basso avrai modo di valutare i prezzi delle nostre tre scelte (per saperne di più sulle caratteristiche di ogni singolo prodotto basta cliccare sul link “Scopri l’offerta” presente al di sotto delle rispettive immagini).

Ecco qui i 3 migliori dissuasori per zanzare che non utilizzano alcun elemento chimico per allontanare dalla tua abitazione questi fastidiosissimi insetti (oltre che inutili).

 

Ultimo aggiornamento: 1 dicembre 2018 12:09

 

Come allontanare le zanzare? Scopriamo i metodi

Nei prossimi sotto-paragrafi descriveremo i vari repellenti che possono essere utilizzati per allontanare le zanzare, senza più dover usare insetticidi che sono pericolosi per noi e nocivi pure per l’ambiente. Per ognuno di questi metodi ti indicheremo pure se si tratta di un dissuasore davvero efficace oppure no.

Citronella antizanzare: è efficace

La citronella è di certo tra i rimedi più conosciuti e più utilizzati per evitare di essere punti dalle zanzare. Ed è naturalmente uno dei metodi su cui puntare visto che è del tutto naturale e, soprattutto, è efficace. Ovviamente non è detto che riesca ad allontanare proprio tutte le zanzare, ma sicuramente la maggior parte sì.
La citronella la troviamo sia come olio essenziale da diffondere nel’ambiente tramite un apposito diffusore o sia sotto-forma di candela. In entrambi i casi l’azione del repellente è quella di emanare un odore che allontana questi inutili insetti. Inoltre, così si profuma anche casa (a meno che non piaccia tale odore).
Un’altra nota positiva riguardante la citronella antizanzare è il prezzo, sia l’olio essenziale che la candela costano davvero poco [come puoi vedere qui].

Olio essenziale di Neem: è efficace anche con altri insetti

La citronella non è l’unica essenza che può essere usata contro le zanzare, ve ne sono anche altre. Tra queste citiamo l’olio essenziale di cedro, di limone, di tea tree e di neem. Soffermiamoci su quest’ultimo, visto che tra tutti gli oli appena citati è quello più efficace e, soprattutto, può essere utilizzato anche con altri insetti (ad esempio millepiedi, pulci e zecche).
Questa essenza è adatta anche per la cura dei capelli, della pelle e per i massaggi. E anche stavolta, così come per la citronella, ci riferiamo ad un repellente per zanzare davvero economico [scopri qui i prezzi].

Spray antizanzare: soluzione efficace ma non sempre naturale

Lo spray antizanzare è molto utilizzato sopratutto quando si viaggia e si va in luoghi molto caldi (i tropici ad esempio) dove si rischia di essere “mangiati” dalle zanzare. Di conseguenza si ha bisogno di uno scaccia zanzare portatile da utilizzare sulla pelle e che abbia un’efficacia duratura (giusto per evitare di spalmarsi la soluzione ogni ora).
Di certo gli spray sono un’altra delle soluzioni più efficaci ma non sempre sono naturali. Vi sono sia i repellenti al 100% vegetali (quindi sono realizzati sulla base di estratti vegetali) e sia repellenti con  composizione chimica come il deet e la icaridina.

Quindi, valuta prima dell’acquisto [qui puoi scoprire i prezzi e i vari repellenti disponibili] se stai per comprare un dissuasore totalmente naturale oppure no. Per verificare ciò basta consultare il foglietto posto sul retro di ogni prodotto. Da controllare la voce “composizione”. Se è presente la icaridina allora il prodotto è indicato anche per i bambini al di sopra dei due anni, se invece è indicato il deet allora per i bambini piccoli non va bene (solo per chi ha minimo 12 anni).

Ultrasuoni per zanzare: non funziona o almeno non dovrebbe

Non bisogna allontanare o uccidere le zanzare con gli agenti chimici. Ne va anche della nostra salute. Ecco che allora sono stati introdotti sul mercato dei dispositivi che, in teoria, permettono di allontanarle senza utilizzare sostanze tossiche. Stiamo parlando degli antizanzare ad ultrasuoni. Questi dispositivi sono molto discreti e una volta collegati alla corrente iniziano ad emettere ultrasuoni, non udibili all’orecchio umano e non fastidiosi per gli animali domestici (perlomeno le frequenze usate per gli insetti) .
Ma sono efficaci?
No (anche se c’è chi afferma che funzionino) e il motivo di ciò lo spieghiamo nell’apposito articolo: “ultrasuoni per zanzare“.