Dissuasori ultrasuoni a batteria: posizionali dove vuoi

dissuasori ultrasuoni a batteriaHai bisogno di allontanare dalla tua abitazione o dal giardino degli animali indesiderati?
Una delle soluzioni migliori e soprattutto non nocive è quella di adoperare i dissuasori ultrasuoni. Visto che sono in grado di emanare delle onde meccaniche sonore che infastidiscono gli animali riuscendo a cacciarli via dal tuo territorio. Tuttavia bisogna anche decidere quale tipologia di dissuasore comprare, visto che in commercio ne esistono tre diversi: a batteria, elettrici e ad energia solare.
In questo articolo parleremo nello specifico dei dissuasori ultrasuoni a batteria e scopriremo perché dovresti preferirli agli altri due.

 

Ultrasuoni a batteria: i vantaggi

Con l’acquisto di un dissuasore elettrico saresti costretto ad installare il dispositivo in un determinato punto della casa. Visto che quest’ultimi vanno attaccati alle prese elettriche. E magari la tana dei topi che hai individuato non è proprio vicina al punto in cui è presente il dissuasore. E come detto in altre pagine del nostro sito, se tra il luogo infestato e il dissuasore c’è di mezzo una parete solida, non è garantito il successo. Se invece riesci ad avvicinare il dispositivo in un punto “strategico” e vicino alla tana, allora ecco che gli ultrasuoni avranno il loro effetto.
Questo “avvicinamento” è impossibile per un modello elettrico se no vi è una presa vicina al luogo desiderato. Ma il problema si risolve in automatico grazie al dissuasori ultrasuoni a batteria che possono essere posizionati ovunque si desideri.
“Però i dissuasori elettrici garantiscono un funzionamento continuo rispetto ai modelli a batteria, non è così?”
Questa potrebbe essere un logico dubbio. E in effetti è così, i dispositivi elettrici non hanno bisogno del cambio batterie, ma a nostro avviso dover cambiare le pile dopo circa 6 mesi (durata che varia in base al modello acquistato e anche alle batterie utilizzate) non è certo un grosso problema. L’importante ovviamente è non dimenticare di cambiare le pile.
E rispetto ai dissuasori ultrasuoni ad energia solare, quali sono i vantaggi?
I dissuasori ad energia solare possono essere installati solo ed esclusivamente nel terreno in un punto illuminato dal sole, se no non sarebbero in grado di funzionare a dovere. Al contrario i dissuasori ultrasuoni a batteria, come già detto, non necessitano di uno specifico luogo perché possono essere posizionati ovunque.

 

Dissuasori a batteria: le caratteristiche principali da attenzionare nella scelta!

Nella scelta dei dissuasori ultrasuoni a batteria bisogna attenzionare tre principali fattori: la portata, il sensore PIR e il regolatore di frequenza.
La portata indica il raggio d‘azione massimo del prodotto. Quindi una portata ad esempio di 120 metri ci fa capire come il dispositivo non debba essere posizionato ad una distanza superiore ai 120 m rispetto al luogo in cui si trovano gli animali “molesti” (se no gli ultrasuoni non raggiungono gli animali).
Il sensore PIR è in grado di rilevare i movimenti di un corpo caldo quando subentra nel suo raggio d’azione. Quando ciò accade attiva gli ultrasuoni in modo da far comprendere all’animale che il suono è provocato solo ed esclusivamente dalla sua presenza.
Con il regolatore di frequenza è possibile cambiare, per l’appunto, le frequenze. Questa variazione permette di allontanare diverse specie di animali.
Naturalmente la presenza di tutte queste caratteristiche (e non solo) comporta un prezzo che sarà più o meno economico. Prezzi dei modelli disponibili che puoi subito scoprire qui, in alternativa puoi anche visionare i migliori modelli scelti da noi in basso.

Come preannunciato poco sopra, ecco a te i migliori dissuasori ultrasuoni a batteria che, a nostro avviso, offrono un ottimo rapporto qualità prezzo. Approfitta pure delle offerte per risparmiare.

 

Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2018 22:31