Repellente ultrasuoni per conigli: bastano i suoni per allontanarli

repellente ultrasuoni per conigliI conigli sono animali selvatici che non fanno di certo paura, peccato che se lasciati liberi di scorrazzare nel proprio orto, ecco che dopo, però, ci sarà ben poco da raccogliere. E non ci sarà nemmeno la possibilità di piantare altre coltivazioni. I conigli, così come le lepri, vanno quindi allontanati dal proprio giardino o terreno agricolo. E per farlo c’è una soluzione piuttosto semplice che non fa male né all’animale né all’uomo (più avanti entreremo nel dettaglio di questo argomento). Questa soluzione si chiama repellente ultrasuoni per conigli.

 

 

Come allontanare i conigli con gli ultrasuoni?

Innanzitutto va acquistato un dissuasore ultrasuoni per conigli.
Quale scegliere tra i diversi modelli in commercio?
Sono presenti tre particolari tipologie che si differenziano per il tipo di alimentazione: elettrico, batteria ed energia solare. Per allontanare i conigli dal proprio terreno la soluzione migliore è quella di acquistare un repellente ultrasuoni ad energia solare. Questi dispositivi non avendo bisogno né di cambio batterie né di essere collegati ad una presa elettrica, assicurano il corretto funzionamento grazie alla luce del sole.
Ma è sufficiente l’alimentazione ad energia solare anche per la notte?
I dissuasori ad energia solare sono stati realizzati anche in modo da essere efficienti pure durante le ore in cui non hanno più la possibilità di usufruire della loro alimentazione primaria. Quindi funzionano anche di notte. In alcuni modelli è possibile avere a disposizione anche una batteria interna di sicurezza.
Come agisce il repellente ultrasuoni per conigli?
Emanando delle onde ultrasoniche che infastidiscono l’animale selvatico facendolo allontanare. Certi dispositivi vantano la presenza del sensore PIR, che mette in azione le onde ultrasoniche solo qualora avverta nel suo raggio d’azione la presenza di un corpo caldo. Questo è un vantaggio non indifferente visto che permette all’animale di capire che il suono fastidioso che sente è generato dalla sua presenza sul territorio.
Sì, ma quanto costa il repellente ultrasuoni per conigli?
Dipende molto anche dal tipo di modello acquistato, tuttavia il prezzo [come puoi vedere qui] si mantiene su standard non elevati. Considerando anche il fatto che i dissuasori ultrasuoni possono essere utilizzati non solo per i conigli, ma anche per allontanare talpe, scacciare via gatti o cani e tanti altri animali. Ciò è possibile grazie alla possibilità di poter cambiare le frequenze di emissione, in modo da dar fastidio a diverse specie.

 

Scaccia conigli: il veleno non è una soluzione sicura!

Se i conigli stanno scavando buche o mangiando tutto ciò che trovano sul tuo giardino, la soluzione peggiore da attuare è quella del veleno. Così, non solo si elimina l’animale (a quel punto si ritroverebbero anche le carcasse sul terreno) ma è nocivo pure per altri animali domestici presenti. Il veleno infatti, se entra in contatto con cani e gatti può comportare serie problematiche per il tuo “amico a 4 zampe” o anche per altri animali selvatici. Ciò comporterebbe quindi una diffusione dell’avvelenamento che non riguarderebbe più solo i conigli, per cui questa è una soluzione drastica assolutamente da evitare e non legale.

Consigliamo quindi una soluzione naturale scegliendo i repellenti ultrasuoni per conigli. E approfittando delle offerte in basso, puoi pure risparmiare sul loro costo d’acquisto.

 

Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2018 13:20