Come scegliere un dissuasore ultrasuoni: guida alla scelta migliore

Come scegliere un dissuasore ultrasuoniCome scegliere un dissuasore ultrasuoni?
In questa pagina andremo proprio a scoprire come scegliere un dissuasore ultrasuoni in base agli animali da allontanare. Per far questo formuleremo delle domande a cui daremo delle riposte immediate. prima di ciò, però,   spiegheremo cosa rende a volte inefficaci gli ultrasuoni e daremo degli utili consigli in base alle diverse necessità.

 

 

Dissuasori ultrasuoni: quale scegliere?

Innanzitutto bisogna iniziare partendo dalle tre tipologie di dissuasori ad ultrasuoni presenti in commercio, che sono: elettrici, a batteria e ad energia solare.
Qual’è la miglior scelta in base al tipo di alimentazione?
Se vuoi installare ovunque il dissuasore, allora la scelta deve ricadere sugli ultrasuoni a batteria [scopri qui disponibilità e prezzi]. Sono gli unici modelli che puoi posizionare davvero dove vuoi. Al contrario invece dei dissuasori ultrasuoni elettrici che necessitano dell’alimentazione continua all’energia elettrica. Quindi non garantiscono la stessa libertà d’installazione ma garantiscono però un funzionamento continuo, visto che non bisognerà cambiare nessuna batteria.
Discorso a parte per i dissuasori ad energia solare che invece vanno piantati nel terreno in un punto fortemente illuminato. Non hanno bisogno né di batterie né di elettricità.
La scelta in base all’alimentazione varia anche in base al tipo di animale da allontanare, come vedremo anche in seguito nelle domande in basso.
Prima di passare a tali domande, dobbiamo parlare degli errori comuni da evitare.
Gli ultrasuoni non oltrepassano le pareti così facilmente come potremmo pensare. Ecco perché prima dell’acquisto bisogna valutare bene il luogo in cui verrà installato. Se ad esempio si acquista un dissuasore elettrico per allontanare degli animali che infestano la cucina, bisogna prendere in considerazione pure le pareti che dividono gli ultrasuoni dal luogo infestato. E attenzione:  agli ultrasuoni non “importa” che girato l’angolo ci sia subito il corridoio che porta alla stanza infestata,  perché essi non girano l’angolo ma vanno a sbattere in modo diretto contro la parete (se questa ovviamente è davanti al loro raggio d’azione). Esattamente agiscono come una lampadina, il cui fascio di luce è diretto e non oltrepassa gli oggetti né tantomeno li aggira. Quindi valutare sempre la distanza e le pareti dividono gli ultrasuoni dagli animali da allontanare. Questo “problema” può comunque essere sorvolato acquistando più dissuasori.
Questa era una premessa d’obbligo, adesso è il momento di vedere come scegliere il dissuasori ultrasuoni ideale:

 

Quale dissuasore ad ultrasuoni per uccelli scegliere?

I dissuasori ultrasuoni per uccelli non sono per nulla invasivi rispetto ai repellenti meccanici in acciaio che si installano su tetti e balconi. Inoltre sono dispositivi silenziosi e per nulla nocivi. Non infastidiscono gli animali domestici già presenti in casa, come i gatti e i cani. Consigliamo i modelli elettrici posizionandoli il più vicino possibile al luogo infestato dagli uccelli. Ricordiamo che le troppe pareti che separano il luogo infestato possono inficiare la funzionalità del dispositivo.

Vuoi liberarti dei topi e della possibilità che possano nidificare nelle pareti o nei soffitti?

I dissuasori ad ultrasuoni per topi tolgono a questo animaletto anche la voglia di nidificare.  Tra i migliori modelli noi consigliamo il dissuasore ultrasuoni della PestBye [scopri qui disponibilità e prezzi] in grado di offrire un doppio sistema repellente: interferenza elettromagnetica e ultrasuoni. Come potrai notare, anche in questo caso si tratta di un repellente elettrico. La tipologia migliore per allontanarli da casa.

Vuoi educare il tuo cane a non essere più il tormento del vicinato?

Spesso si confonde il dissuasore dal fischietto, sembrano simili ma in realtà hanno due funzioni differenti. Ecco perché specifichiamo che per educare il cane, bisogna optare per i  fischietti che permettono di educare il proprio animale domestico a non abbaiare, ad esempio.  Questi fischietti [scopri  qui disponibilità e prezzi] vengono utilizzati anche per richiamare il proprio animale domestico.

Vuoi allontanare cani e gatti selvatici?

Si possono utilizzare le stesse frequenze per entrambi gli animali,  quindi, in linea generale, un dissuasore per gatti andrà bene anche per i cani. Attenzione però: ovviamente in base al punto d’installazione, gli ultrasuoni potrebbero infastidire anche i gatti e i cani domestici. Quindi controllare sempre la portata d’azione massima del dissuasore e il punto d’installazione.

Desideri un antizanzare che non sia nocivo per la salute tua e del tuo bambino?

Opta per i dissuasori ultrasuoni antizanzare elettrici. Non emanano alcun cattivo odore e nemmeno un aroma nocivo (a differenza del rimedio tradizionale) quindi riescono ad allontanare le zanzare in modo sano e naturale.  Anche in questo caso abbiamo consigliato i modelli elettrici, visto che sono attivi 24 ore su 24 e non necessitano del cambio batterie.

Quale dissuasore scegliere per le talpe?

In questo caso consigliamo i dissuasori per talpe ad energia solare. Non cambierai nessuna batteria (in alcuni modelli è presente solo una batteria interna di sicurezza), assorbono di giorno l’energia necessaria per poter funzionare anche di notte. Il suono non infastidisce gli altri animali domestici.

Devi difendere l’orto da cinghiali, caprioli e altri animali?

Anche stavolta consigliamo il dissuasore ad energia solare, visto che potrai disporlo dove vuoi sul terreno (l’importante è che arrivi l’adeguata illuminazione). Alcuni di questi modelli dispongono anche di luci stroboscopiche in modo da dissuadere gli animali anche con  le stesse luci.

Quale dissuasore per insetti scegliere?

Gli insetti quando sono fuori dalla nostra abitazione non danno fastidio, ma è quando entrano che non va per nulla bene. Le mosche ad esempio ci ronzerebbero attorno anche mentre mangiamo. Quindi è necessario acquistare un dissuasore per insetti ad alimentazione elettrica. Raccomandiamo sempre di posizionarlo in punti strategici e magari dove si pensa che l’insetto possa avere la sua tana/nido.

 

Quale dissuasore ultrasuoni scegliere in base al rapporto qualità prezzo!

Un altro importante fattore che bisogna tenere in considerazione, nella scelta del miglior diffusore ad ultrasuoni, è il parametro “rapporto qualità prezzo”. Più è alto tale valore maggiormente affidabile sarà il prodotto acquistato. E a tal proposito consigliamo i modelli in basso.

Abbiamo selezionato per te i migliori 3 dissuasori ultrasuoni in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo, scoprili.

 

Ultimo aggiornamento: 17 aprile 2018 22:41